giovedì 8 novembre 2007

Involtini di verza

Questi involtini di verza e patate sono un piatto tipicamente autunnale molto versatile perchè nel ripieno ci si può sbizzarrire cambiando il tipo di salume, aggiungendo cubetti di formaggio, funghi o quant'altro.
In questo caso l'abbiamo servito come contorno oppure può essere un buon antipasto servendoli in un letto di besciamella fluida addizionata con un bel po' di cubetti di Asiago tenero e 2 crostini di pasta sfoglia con semi di papavero.



Foglie di verza grandi
Patate
Latte
Cipolla
Pancetta affumicata
Grana grattugiato
Noce moscata
Sale e pepe

Cuocere le patate a vapore o lesse,
schiacciarle aggiungere il latte, una grattatine di noce moscata ed il formaggio, amalgamare bene come per un purè.
Soffriggere un po’ di cipolla con della pancetta affumicata tritata ed aggiungerla al purè.
Aggiustare di sale e pepe.

Lavare le foglie di verza e scottarle in acqua bollente salata,
scolarle ed adagiarle distese in un canovaccio pulito.
Tagliare le foglie a metà eliminando la costa centrale.

Distribuire il composto sulle foglie,
arrotolarle formando degli involtini, quindi “legarli” con una fetta di pancetta affumicata.

Imburrare una teglia da forno e disporvi gli involtini,
cospargerli con qualche fiocchetto di burro.

Cuocerli in forno a 180° per 15 minuti.

9 commenti:

Tulip ha detto...

LA verza mi piace molto se poi accompagnata con un sapore bello intenso come quello della pancetta diventa proprio golosa!!
Mi sembra una buona idea sia per un antipasto finger food, sia per un controno più sostanzioso!!

Cuocapercaso ha detto...

Buonissimi...abbinamento gustoso!!!
ciao ciao
Grazia

anna ha detto...

Adoro la verza...peccato che la devo cucinare quando lui non c'è perchè odia anche l'odore...posso venire a mangiarla da voi?
Baci

Micky ha detto...

Nench'io amavo tanto la verza anni fa, adesso poco a poco sto imparando ad apprezzarla.
Anna, quando vuoi!

Adrenalina ha detto...

Io invece adoro la verza!! La mia nonna faceva dei malfatti con le verze conditi con il lardo e grana da svenire!!
Purtroppo la ricetta se ne è andata insieme a lei :(
I tuoi involtini sono strepitosi, anni fa ne avevo fatto una versione ma non mi aveva convinta, la tua invece mi pare sul serio ottima. Brava!

cipolla ha detto...

Buonissimi!!! mentre leggevo, me li immaginavo già navigare sulla fonduta di asiago, in cui intingere i bocconi!!! :PPP

berso ha detto...

ottima idea.
da tenere in considerazione
saluti

Jelly ha detto...

Buooooooooooni!
Sono quelli di cui mi parlavi tempo fa?

Micky ha detto...

Sì, sono proprio quelli,
a guardare bene la ricetta non sono proprio come i tuoi, ma l'idea è quella.