martedì 19 maggio 2009

Una torta di mele


Da qualche giorno ho voglia di qualcosa di dolce,
le scorte di cioccolato post Pasqua sono finite, le merendine e schifezze da banco non mi soddisfano a sufficienza,
voglio riconoscere il sapore del burro buono, la buccia di limone, insomma ho voglia di un dolce che sappia di casa.
Ieri sera ero stranamente piena di energia, queste giornate così limpide e calde mi caricano, allora ho aperto la dispensa e scelto gli ingredienti, e mescolati semplicemente e silenziosamente, il risultato? Una torta di mele, una fra le tante, ma diversa dalle altre.

Mele 2
Farina di mandorle 50 g
Zucchero 3 cucchiai
Buccia di limone grattugggiata
Yogurt bianco dolce 160 g
Uova 3
Burro sciolto 50 g
Farina 00 160 g
Lievito non vanigliato 1 bustina
Sale 1 pizzico
Pinoli

Sbucciare ed affettare le mele.
Mescolare la farina di mandorle con labuccia grattuggiata del limone e lo zucchero.
Aggiungere lo yogurt, le uova, il sale, ilburro fuso e la farina settaciata con il lievito.
Versare l’impasto in una tortiera di 24 cm di diametro, aggiungere una manciata di pinoli e le fettine di mela a raggiera.
Cuocere in forno a 180° per 40 minuti.
Togliere la torta dal forno e lucidarla con un velo di marmellata di albicocche.

2 commenti:

LeCiorelle ha detto...

sembra buonissima complimenti!!

enza ha detto...

evvai. bentornati