giovedì 3 luglio 2008

Calamari ripieni... di calamari

Un'altra ricettina di pesce all'insegna della semplicità,
si fa con pochissimi ingredienti ed in pochissimo tempo,
la particolarità del sapore viene data dal timo limone
che ha un gradevole e fresco aroma di agrumi.






Pulire i calamari svuotandone l’interno e lavarli bene.
Tagliare i tentacoli a pezzetti e farli insaporire in una padella con una spruzzata di vino bianco, pepe nero, origano, timo limone e poco sale.
Aggiungere un po’ di pangrattato e riempire le sacche dei calamari,
chiuderli con uno stuzzicadenti e grigliarli.

9 commenti:

Sere ha detto...

Un ripieno delicato x uno dei miei pesciolini preferiti! Finalmente!

E la piccina? Cresce?

Lalla ha detto...

uff devo procurarmi anche io questo timoooooo .....
questa ricetta è tanto squisita quanto semplicissima
un bacioneee

mi associo a sere e la piccola?
ciao

Precisina ha detto...

Buone buone buone...la delicatezza si vede tutta!!!

Alessandra ha detto...

Le seppie nel mio freezer non mancano mai, sicuramente le proverò la prima volta che accendiamo il camino.
Come state tutti e tre?
Baci
Alessandra

Tiziana ha detto...

Ciao,

non mi conoscete, ma io vi leggo spesso.. vi ho lasciato un premio..

buona giornata
Tiziana

Micky ha detto...

Rispondo io che ho un po' di tempo,
Martina sta bene e cresce che è una meraviglia.

@ Tiziana, grazie del preio, vengo subito a vedere di cosa si tratta.

Anonimo ha detto...

quelle nella foto non sono seppie ,dalla forma direi totani o calamari,buone lo stesso,bel blog,complimenti. ;-)

Paolo ha detto...

Anonimo, hai ragione, è stata una svista, sono calamari, adesso correggo subito. :)

Redazione Soluzioni Visive ha detto...

ottimi! che buoni li fa spesso la mia mamma!! in redazione ne andiamo matti.